L’importanza di un processo di selezione avanzato nello sviluppo di R-PET di prima qualita envelope Print up
Chi siamo

Informazioni

Cimbria è una delle aziende leader a livello mondiale nella lavorazione, movimentazione e stoccaggio industriale di cereali e semi, mangimi per animali, alimenti e altri prodotti sfusi.

L’importanza di un processo di selezione avanzato nello sviluppo di R-PET di prima qualita

Mercato Saraceno – 26 novembre 2021

Gli interventi per il recupero di materiali post-consumo non sono mai abbastanza, specialmente quando si tratta di plastica.

Negli ultimi anni il riciclo del PET è stato molto incentivato dai produttori di imballaggi, spinti anche dalla crescente consapevolezza dei consumatori. Rimane aperto, però, il tema della qualità del prodotto riciclato che il mercato richiede puro al pari del vergine.

Un PET di qualità eccellente esiste.

Come in tutte le ricette che si conoscano, la qualità parte dalla materia prima. È per questo che, confermando un impegno da sempre votato al sostegno dell’economia circolare, Plastisavio ha recentemente investito in un nuovo impianto di selezione Cimbria della MPS, per la produzione di PET di altissima qualità. Il business di Plastisavio si concentra sulla produzione di laminati di PET, realizzati con R-PET all’80%, destinati al packaging alimentare termoformato. L’industria target richiede standard molto elevati, puntando ad un materiale che sia, non solo strutturalmente conforme, ma anche esteticamente idoneo, con colorazioni precisamente riproducibili su una scala di toni dal clear all’azzurrato.

“È fondamentale che i produttori di packaging alimentare riconoscano l’importanza dell’aumento della percentuale di R-PET utilizzato nel termoformato. La qualità che siamo in grado di raggiungere; unitamente ai benefici che il PET riciclato porta all’ambiente, rispetto all’utilizzo di plastiche vergini, oggi non giustifica altro tipo di scelte” afferma il Dr. Pierpaolo Rossi, Direttore Generale di Plastisavio.

L’impianto, interamente progettato e fornito da Cimbria, consente una selezione e bonifica delle scaglie di PET a più stadi, in modo che vengano raccolti solamente i flakes conformi per tipo di polimero, forma e colore. La linea produttiva è stata concepita per massimizzare l’efficacia del layout, con una sequenza di macchine pulitrici e selezionatrici ottiche all’avanguardia nel comparto.

Il processo di selezione si sviluppa con l’utilizzo dei seguenti macchinari:

✓Un pulitore a crivelli Cimbria Delta, capace di classificare il materiale per dimensione. Questamacchina elimina le scaglie difformi dai range di tolleranza impostati, siano esse maggiori ominori. È inoltre in grado di purificare il materiale dalle polveri e altri contaminanti leggeri graziead un sistema di aspirazione posto all’ingresso e all’uscita del flusso di materiale.

✓Una selezionatrice ottica Cimbria SEA Hypersort, con sensori iperspettrali ad infrarossi, atti a separare i polimeri estranei grazie alle diverse firme chimiche. Nello specifico solo il PET viene isolato; mentre materiali come PVC, polistirolo, polipropilene e altri corpi estranei tipo metalli, legno e vetro, vengono scartati. In concomitanza viene eseguita una prima selezione cromatica che permetta di ottenere una scaglia di colorazione compresa tra clear e azzurrato.

✓Una selezionatrice ottica Cimbria SEA Chromex, uno tra i sistemi più avanzati del mercato che, grazie alla presenza di telecamere Full-Color ad alta definizione, riesce a separare le scaglie di PET in due frazioni omogenee di colore: clear ed azzurrato, il cui mix, strategicamente bilanciato, permette il rispetto degli standard cromatici delle miscele destinate alla produzione di lastre.

I risultati di questo investimento in termini di purezza del prodotto finale sono già stati validati, riscontrando una presenza di contaminanti inferiore a 10 ppm per il PVC ed inferiore a 5 ppm per metalli, legno, polietilene, poliolefine e altri materiali.

A partire da Marzo 2022, quando il sistema sarà messo in funzione, il 100% della produzione di R-PET di Plastisavio sarà selezionata con questo livello di accuratezza, la quale definisce standard molto avanzati nell’industria del riciclo.

Aumentare il percepito di PET riciclato, grazie ad investimenti sulla qualità del materiale, significa, non solo migliorare la sostenibilità dell’azienda, ma dimostrare un preciso intento per incrementare la richiesta di prodotto su tutti i livelli della filiera produttiva del packaging alimentare.

Plastisavio, un’eccellenza sostenibile.